Parco Naturale La Brenne

Un bellissimo parco naturale che racchiude natura incontaminata, borghi medievali, magnifici castelli e angoli di puro romanticismo.

Se vi siete stancati di visitare castelli e desiderate una pausa rigenerante immersi nella natura il Parco di La Brenne è il posto che fa per voi.

160.00 ettari di natura incontaminata: foreste rigogliose, stagni abitati da tante specie di uccelli, grotte, valli e praterie dove fare attività all’aria aperta. Farete il pieno di aria pura, colori sgargianti e passeggiate rilassanti.

Non mancano nemmeno villaggi ricchi di fascino e carichi di tradizioni antiche.

Da vedere

  • L’Etang de la mer rouge è lo stagno più grande del parco e un sentiero segnalato permette di fare tutto il giro a piedi per ammirarne il panorama.
  • Le Blanc è una cittadina deliziosa che scende dolcemente verso il fiume: angoli da fotografare e belle dimore antiche.
  • Anche Pallau-sur-Indre è un bel paesino che scende fino al castello: da non perdere l’antico Priorato St-Laurent con affreschi romanici.
  • All’interno del parco anche un castello medievale, lo Chateau du Bouchet che nel corso dei secoli è diventato una magnifica residenza immersa nei giardini con vista sulla Brenne.
  • Ad Azay-le-Ferron esiste un magnifico castello costruito in epoche diverse e circondato da giardini alla francese e un parco all’inglese.

Mappa

Alloggi Parco Naturale La Brenne

Cerchi un alloggio in zona Parco Naturale La Brenne?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Parco Naturale La Brenne
Mostrami i prezzi

Nei dintorni